A tavola con le stelle: Vergine e Bilancia

Oroscopo nel piatto

A tavola con le stelle: Vergine e Bilancia

Per servire una cena…sotto le stelle servono le influenze giuste. Ecco come essere ospiti perfetti per le persone nate sotto il segno della Vergine o della Bilancia.

VERGINE
Profilo astrologico

I Vergine tendono a essere precisi, esatti e analitici. Hanno uno spiccato senso del dovere, riescono egregiamente nei lavori manuali. Amici e collaboratori affidabili, sono interlocutori cordiali e capaci di instaurare buoni rapporti con tutti. Né l’uomo né la donna della Vergine amano cucinare in quanto sono maniaci della pulizia e la preparazione dei piatti comporta un certo disordine.
C’è poi l’aspetto salutistico: i Vergine infatti non amano molto i fritti e cucinano con pochi grassi. La loro cucina si caratterizza per cura dei particolari, pulizia e organizzazione.

Piatti preferiti
Nessuno come i Vergine è in grado di definire la quantità di calorie, proteine, vitamine e sali minerali contenuti in ogni alimento quasi che al posto del palato e dello stomaco avessero un elaboratore biologico computerizzato. Prediligono le zuppe di verdure, i potage, i legumi, i pani integrali al sesamo, ai cerali, al farro, di mais, di soia e le torte salate. Mangiano poca carne e preferibilmente magra di pollo o degli animali da cortile, cucinata in modo semplice e naturale, meglio ancora se al vapore. Non sono amanti delle spezie, prediligono i condimenti crudi, usano gli alimenti integrali e macrobiotici.
Per la frutta, manifestano una predilezione per i fichi. Sono intenditori di vini e dopo cena sorseggiano volentieri un liquore casalingo, come un limoncello o un nocino, o un buon malto scozzese.
Raramente si sentono liberi di indulgere in una mangiata per il piacere di farlo.

Gusti a tavola
I Vergine amano un ambiente essenziale, quasi minimalista. Apprezzano sia una tavola imbandita in modo moderno che una tavola quattrocentesca in cui ogni oggetto e ogni cibo siano carichi di suggestione severa. Il tovagliato di lino grezzo e ricamato sul caldo e scuro legno di noce. I fiori che compongono il centro tavola sono il Biancospino, che significa speranza e prudenza, oppure i fiori di pesco. Amano i moderni sottopiatti d’argento così come la caraffa, le posate e in alcuni casi addirittura i calici nel prezioso metallo. La tavola è arricchita di candelabri illuminati da candele sul bianco, sul rosa o sul beige, colori classici che si sposano con tutto.

BILANCIA
Profilo astrologico
Affascinanti e gentili, i Bilancia prestano molta attenzione ai gesti e alle parole per non offendere mai nessuno. Armonia ed equilibrio sono per loro una condizione essenziale da mantenere a qualsiasi costo. Possiedono uno spiccato senso estetico e un’innata raffinatezza, che in molti di loro trova espressione nella predisposizione artistica.
Sono originali nelle loro idee e previdenti grazie al loro intuito. I Bilancia danno molta importanza alla presentazione dei piatti. A tavola sono buongustai. Assaggiano un po’ di tutto senza esagerare nella quantità e assaporano con calma ogni boccone.
 
Piatti preferiti
I Bilancia amano sfiziosi antipasti pieni di sapori e di profumi e nella preparazione del menu giornaliero non lesineranno certamente ma non faranno neppure sprechi inutili, punteranno più sulla qualità del cibo, saranno magari indecisi fino all’ultimo nel dubbio di non soddisfare i gusti di tutti i commensali, escluderanno quindi i sapori troppo forti e troppo piccanti, che peraltro a loro non piacciono.
Apprezzano soprattutto i cibi dal sapore delicato, come le carni bianche, il pesce e soprattutto i crostacei, la pasta con le verdure, le insalate miste. Sono ghiotti di formaggi e di dolci artigianali. E per variare gustano volentieri i piatti della cucina etnica. Nella loro arte culinaria impiegano anche la zucca di cui vanno ghiotti, i datteri e il miele per molti dei loro piatti. Sono dei perfetti sommelier, documentati e informati sui migliori vini da servire con ogni tipo di cibo.
 
Gusti a tavola
Quale migliore spettacolo di una tavola ricca di portate e imbandita a regola d’arte? I Bilancia hanno un elevato senso estetico, attraverso il quale fanno diventare molto elegante la stanza da pranzo dove studiano accuratamente non solo gli arredi, ma i complementi e gli oggetti, con una particolare cura nei confronti delle luci; amano molto i chiarori delle candele e spesso troviamo sui loro mobili candelieri di foggia più o meno antica secondo i loro gusti personali. Ma il colore delle candele è sempre unico, color crema. L’importante per loro è mantenere sempre una certa eleganza, la sensazione di stare al centro del mondo, nel luogo più chic dove servono il cibo degli dei.

 

 

Leggi anche