Per aggiungere un contenuto alla tua lista dei preferiti devi prima accedere con il tuo utente!
Il camaleonte variopinto

Vita in famiglia

Il camaleonte variopinto

Vista la vicinanza della festa di Carnevale, quest’albo illustrato ha ispirato un piccolo gioco-indovinello con materiali di recupero, che prevede il cambiamento e la mimetizzazione del camaleonte in altri animali.

Il camaleonte è un piccolo animaletto che ha sempre esercitato un grande fascino sui miei bambini. Sin da quando avevano qualche anno, quando raccontavo loro qualche storia su questo insolito rettile mi divertivo tantissimo ad ascoltare i loro goffi tentativi di pronunciarne il nome: camatelonte, pateleonte, catelonte…
Del camaleonte, ciò che piace ancora ai miei piccoli è la strabigliante capacità di cambiare colore, che lo rende un animale magico! I libri per bambini lo vedono spesso protagonista di storie che celebrano questa sua particolare caratteristica, assieme al fatto di avere una lingua retrattile e appiccicosa, che usa per catturare gli insetti, e degli occhi molto sporgenti e capaci di ruotare in modo indipendente. Tra le varie storie che abbiamo letto, una in particolare ha catturato l’attenzione dei bimbi, perché racconta con simpatia le vicende de "Il camaleonte
variopinto" di Eric Carle, edizioni Mondadori.

La storia e le originali illustrazioni narrano di un camaleonte che muta continuamente colore a seconda di dove si trova, se su un tronco, su un fiore e sulle foglie; diventa verde quando è allegro, grigio quando è triste. Un giorno il camaleonte visita uno zoo e resta affascinato dagli animali, tanto da voler diventare orso, fenicottero, volpe, pesce, cervo, giraffa, tartaruga, elefante, foca. Attraverso le diverse trasformazioni, il rettile si mostra in un continuo cambio di colori, ma soprattutto, a seconda dell’animale che sta imitando, gli crescono le ali, la coda,
le pinne, le corna, il collo lungo, il guscio, la proboscide… i bimbi si sono molto divertiti a osservare le diverse mutazioni fisiche e a riconoscere i vari animali imitati. A differenza di tante altre storie lette su questo animale, qui si racconta di un camaleonte che muta di colore a seconda anche dell’emozione provata e questo mi ha dato la possibilità di parlare della capacità del nostro volto di diventare rosso se ci arrabbiamo oppure se siamo a disagio o proviamo vergogna.

Provateci anche voi

PREPARAZIONE

Procuratevi un cartoncino bianco, forbici, pennarelli e un fermacampione; disegnate tanti camaleonti, tutti della stessa grandezza (1): io ho ricopiato quello del libro. Per facilitarti ti suggerisco di farne uno e di usarlo come sagoma; fate ritagliare e colorare i vari camaleonti ai bimbi (2); bloccate tutti i camaleonti con il fermacampione e iniziate a giocare (3): i bimbi devono indovinare l’animale a cui appartiene il colore del camaleonte che esce dal mazzo. Buon divertimento!

Leggi anche