Insegniamo il tempo con il calendario fai da te

Vita in famiglia

Insegniamo il tempo con il calendario fai da te

"Domani c’è scuola?"
"Ma io quando sono nata?"
"Quando arriva Babbo Natale?"
"Quanto manca al carnevale?"

Usate la fantasia per spiegare ai più piccoli lo scorrere del tempo. Illustrate in modo semplice la successione delle stagioni, gli eventi e le ricorrenze più importanti, la differenza tra i giorni festivi e quelli scolastici.

La prima idea è molto semplice: stampate o disegnate voi stessi un calendario. Ne potete trovare alcuni esempi su diversi siti dedicati ai lavoretti in famiglia oppure potete utilizzare un normale foglio da disegno A4, armati di squadra, righello, matite e pennarelli. Una volta suddiviso il foglio in grandi quadretti, fate colorare ai piccoli le caselle corrispondenti ai giorni festivi, in modo che sia ben rimarcata la differenza tra “quando si va a scuola” da “quando si sta a casa”. Poi procuratevi degli adesivi o ritagliate dai giornali delle figurine che simboleggino il mese (fiocchi di neve, mascherine di Carnevale, fiori, campane pasquali, barchette, frutti ecc.), cui aggiungere foto per eventi particolari, quali il Natale, i compleanni, le feste. Insegniamo ai bambini a cancellare giorno per giorno una casellina.

 

Un’altra proposta è raccogliere e attaccare piccoli oggetti al nostro calendario fai-da-te: fiori fatti essiccare che richiamano il pic nic domenicale, foglie colorate per abbellire l’autunno, così come piccoli funghetti, castagne, rametti di pino, oggetti di uso quotidiano… ogni occasione è buona per trovare materiale utile. Come supporto, sarebbe meglio utilizzare un cartoncino o un rettangolo di cartone, più resistente. Una volta disegnati i giorni e le settimane possiamo appendere il nostro calendario del mese.

 

L'IDEA IN PIÙ: come disporli

Potete realizzare voi stessi gli adesivi da incollare, stampando su un foglio di carta autoadesiva (si trova in cartoleria) le immagini e le fotografie che preferite.

Leggi anche