Le piante grasse perfette in agosto

Le piante grasse perfette in agosto 1 agosto 2014

Le succulente sono piante perfette per la stagione estiva in quanto non necessitano di particolari cure. Resistono sotto al caldo sole d’agosto senza rovinarsi e possono sopravvivere senza acqua per almeno 2 settimane così da potersi godere le proprie ferie in tranquillità.

Numerose sono le qualità di queste piante: si possono coltivare in cassetta da appendere alla ringhiera del balcone oppure si riuniscono in una ciotola per creare piccoli angoli verdi.

Nelle cassette appese stanno bene le piante ricadenti, con fusti lunghi fino a mezzo metro. Si può scegliere la Hoya carnosa con fiori bianchi, la Schlumbergera, che ha corolle rosa o rosse a forma di trombetta, o la Setcreasea purpurea, con foglie simili a piccole spade viola. Per chi ama le piante originali, ecco alcune varietà particolari e scenografiche: l’Agave victoria reginae ha foglie appuntite e spinose; l’Echinocactus grusonii è formata da grosse sfere spinose; i Lithops sono chiamati sassi viventi perchè sono simili alle pietre del deserto; l’Adenium obesum ha fiori rossi che ricordano l’oleandro; la Fenestraria ha foglie trasparenti.

Ci sono molte piante grasse senza spine, adatte per chi ha bambini o animali domestici. La Ceropegia woodii ha fusti sottili, piccole foglie a forma di cuore e fiori rosa; la Rhipsalis clavata ha tralci che cadono a cascata; il Senecio macroglossum assomiglia all’edera; il Sedum morganianum e il Sedum burritum hanno foglie che avvolgono il fusto della pianta.

 

Condividi

Leggi anche