Papà, decoriamo l’albero di Natale?

Papà, decoriamo l’albero di Natale? 9 novembre 2017

Questa storia ci ricorda che il vero senso del Natale è la vicinanza a chi si ama, anche se le decorazioni non riescono perfette!

Si inizia a respirare aria natalizia: la scatola contenente l’albero di Natale è già stata recuperata dalla soffitta e luci e pendenti vari sono già in salotto, che attendono d’essere appesi dai bimbi. Sono loro, infatti, che hanno il compito di addobbare la casa; questi sono i giorni che amo di più. Palline di tutti i colori, i vari pendenti raccolti nel corso degli anni e carichi di ricordi. Quest’anno per celebrare i nostri lavoretti ho proposto ai piccoli la lettura natalizia di "Papà, decoriamo l’albero di Natale?" di Mireille d’Allancé, Babalibri edizioni. Piccolo orso mentre sta giocando con la neve vede suo papà orso tornare dal bosco, trascinando un grosso e grande pino che sistema al centro della grotta. Diventerà il loro albero di Natale.
Piccolo orso è entusiasta e non vede l’ora di aprire le scatole delle decorazioni per addobbare il loro albero. Piccolo orso, con esuberanza incontenibile, vuole appendere la ghirlanda, ma non riesce a raggiungere i rami. Così, papà orso gliela toglie di mano e lo manda a prenderne delle altre. Piccolo orso decide quindi di servirsi di uno sgabello per raggiungere il pino e sistemare una candela, ma fa cadere una palla di Natale che va in frantumi. Papà orso lo rimprovera e lo fa sedere lontano dall’albero. Piccolo orso si sente messo in disparte e decide di andare a letto. Papà orso si accorge d’aver esagerato e decide di andare da piccolo orso per chiedere il suo prezioso aiuto. Dopo un attimo di esitazione, piccolo orso segue papà, che gli affida la stella più luminosa e più preziosa di tutti i pendenti. Piccolo orso sale sulle spalle di papà e posiziona la stella sulla punta del pino… Adesso è Natale!
La storia di piccolo orso ha permesso di condividere in famiglia una riflessione profonda che ha coinvolto grandi e piccini. Noi genitori ci siamo osservati nel nostro agire a volte troppo rigido e troppo incentrato sulle richieste e sulle prestazioni, che ci aspettiamo impeccabili dai nostri cuccioli. I bimbi, invece, hanno avuto modo di rivedere i loro comportamenti, a volte troppo esuberanti e dirompenti, talvolta incapaci di dare ascolto e di accogliere i consigli e i suggerimenti di mamma e papà.

Provateci anche voi!

 

La dolce storia degli orsi ha suggerito a tutti di passare un bel pomeriggio insieme a costruire qualche addobbo che ricordasse questa meravigliosa lettura e allora… ci siamo impegnati a decorare con creatività e fantasia qualche pallina, che anche se non è risultata perfetta ci è piaciuta moltissimo!

Condividi

Leggi anche