Settimana bianca a misura di tutti

Settimana bianca a misura di tutti 25 novembre 2015

Come scegliere l’hotel giusto per il soggiorno di tutta la famiglia, amici a quattro zampe compresi? Dalla neve alle città d’arte, un piccolo elenco dei comfort offerti dalle catene sensibili alle esigenze degli animali.

 

Se la vostra famiglia ospita un animale, saprete già che organizzare il viaggio richiede un pizzico di attenzione in più. Il rischio è imbattersi in strutture che non consentono l’accesso a cani e gatti o non adeguate. Vediamo, quindi, le regioni che sono più attente a questo tema.
Secondo un’indagine di ProntoHotel.it, in Italia la regione pet-friendly al primo posto assoluto è l’Emilia Romagna, con un tasso del 79,34% di strutture attrezzate, seguita dalle Marche con il 74,41 per cento. Buona la performance anche delle mete di montagna: Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Piemonte e Friuli Venezia Giulia si assestano tra il 68,48% e il 74,14 per cento.

CHE COSA OFFRONO LE CATENE

All Inclusive Hotels
Gli hotel a 3 o 4 stelle aderenti al consorzio offrono pacchetti studiati appositamente per chi viaggia con animali al seguito, dando la possibilità di scegliere anche servizi a loro dedicati: dalle spiagge con accesso libero ai cani al pet shop, dalla toelettatura al veterinario convenzionato con la struttura.
www.allinclusivehotels.it

Best Western
A richiesta (e a volte con un supplemento), alcuni hotel offrono: una ciotola per l’acqua e una per il cibo; una brandina per ogni cane e una cuccetta per ogni gatto; sacchetti igienici per cani; una lettiera con sabbia in camera; un contatto di un veterinario di zona reperibile 24 ore su 24.
www.bestwestern.it

Space Hotels
Più di 60 strutture affiliate offrono servizi speciali per gli ospiti che portano con sé piccoli animali da compagnia con spazi e soluzioni per tutte le esigenze, alloggiando in camere speciali con terrazzo e cuccia e fornendo aree verdi dove poterli far passeggiare anche senza guinzaglio. Direttamente in hotel o attraverso strutture affiliate, si possono avere servizi veterinari di check-up, toelettatura e pet-sitting.
www.spacehotels.it

Capitali a confronto
Secondo una classifica stilata da Kayak.it, un motore di ricerca dedicato al viaggio, Vienna si caratterizza come la città più adatta ad accogliere gli animali, seguita da Varsavia e Parigi. Restando in Italia, in vetta alle città ideali per viaggiare con i propri animali ci sono Torino, Milano e Firenze. Seguono Venezia, Napoli e Bari. Al settimo e ottavo posto si posizionano Palermo e Cagliari. Chiudono la classifica Lamezia-Terme e Roma.

3 consigli per scegliere l’hotel
Ecco un piccolo vademecum da tenere presente durante l’organizzazione della vacanza:
1. L’Italia sta aprendo le proprie strutture ricettive agli animali, ma altri Paesi hanno iniziato molto tempo fa. Una prima scelta si può fare attraverso i siti on line di prenotazione – come initalia.it o ProntoHotel.it o i più comuni booking.com, trivago.it e tripadvisor.it – che mettono tra i criteri di scelta l’accoglienza agli animali.
2. Valutate bene la struttura scelta: un buon albergo pet-friendly dispone di ogni comfort: per il vostro cucciolo dovrebbero esserci ciotole, sdraiette e giocattoli a disposizione. Cibo specifico e magari un’area dove giocare in libertà.
3. Verificate i documenti sanitari e le vaccinazioni necessarie. Molti hotel richiedono di portare il libretto sanitario e verificano la presenza del microchip. Per i viaggi all’estero serve anche il passaporto ed è consigliata un’assicurazione.

Condividi

Leggi anche