Sveglia! Arriva la primavera

Sani e salvi

Sveglia! Arriva la primavera

Torna il sole, che porta la bella stagione. Ecco come rimettere in moto l'organismo e prepararci ad accogliere il risveglio della natura. 

Le giornate si allungano e si fanno tiepide. Aumenta la voglia di fare movimento e di stare all’aria aperta. Alcuni consigli per risvegliare con dolcezza il nostro organismo e accogliere la primavera con tutta la sua carica di energia positiva. Per la medicina tradizionale cinese, infatti, la primavera è la stagione in cui il ciclo vitale ha inizio. Si riattiva la natura e anche noi ci risvegliamo. L'allungarsi delle ore di luce sollecita il sistema nervoso influenzando il metabolismo basale. Ed è proprio questo il momento di pensare a depurare l’organismo e incamerare energia nuova. La nostra pelle e il nostro organismo hanno bisogno di luce, perciò cogliete l'occasione delle giornate di sole per uscire all'aria aperta e passeggiare: camminare mantiene giovani, allena i muscoli e contribuisce a una vita sana. Senza contare i notevoli benefici che porta all’umore.

Non pensate solo al corpo e fate ordine anche attorno a voi. È il momento giusto, infatti, per fare spazio e fare entrare nuove energie. Può essere il semplice cambio armadi o un rinnovamento della casa. È noto che le pulizie di primavera sono terapeutiche: non è solo l’occasione per pulire casa in maniera approfondita. Trasformate questa attività in uno stimolo per dare una ventata di novità ai soliti ambienti domestici e attuare un rinnovo in senso simbolico. Anche gli spazi hanno bisogno di trasformarsi e rinnovarsi insieme a noi, assecondando i nostri mutamenti. Cambiate le tende o tinteggiate le pareti: è possibile donare un tocco di colore e freschezza anche con pochi soldi e senza troppa fatica.
 
PULIAMO LA MENTE
 
Utile a fine giornata per spazzare via i pensieri e prepararsi a un sano riposo riparatore: un po’ di meditazione. Non serve una grande preparazione per meditare, basta concentrarsi sul respiro. Ecco un suggerimento. Mentre inspirate profondamente, immaginate una luce che si diffonde dentro di voi. Visualizzate questa luce che diventa sempre più luminosa. Espirando, visualizzate una nuvola dorata che esce dal vostro corpo e si propaga intorno, infondendo nutrimento e leggerezza. Ripetere questo esercizio a fine giornata per pochi minuti sarà sufficiente.
 
ALLENIAMO I MUSCOLI
 
L’ideale è scegliere un programma di allenamento dolce, da eseguire al mattino. Prendete un po’ di tempo per fare stretching e risvegliare dolcemente i muscoli ancora addormentati. Se avete poco tempo a disposizione, eseguite il risveglio muscolare una sola volta (5 minuti di allenamento). Se, invece, avete più calma, dopo gli esercizi di risveglio muscolare potete continuare ad allenarvi. Ricordate, però, che il risveglio muscolare non sostituisce l’attività fisica, che sarebbe utile praticare almeno 2-3 volte a settimana.
 
10 MOSSE PER IL RISVEGLIO DI PRIMAVERA
  • sveglia. Sembrerà un controsenso, ma provate a puntarla 5 minuti prima del solito: potrete alzarvi con tutta calma.
  • colazione. Mai saltarla e mai far mancare frutta, ricca di vitamine e zuccheri.
  • cura di sé. Concedetevi dieci minuti per prendervi cura della persona.Anche la pelle ha bisogno di nutrirsi. Iniziate dalla doccia che stimola lacircolazione. Scegliete una temperatura moderata, massaggiando il corpo con movimenti circolari partendo dai piedi e salendo verso il collo.
  • risveglio muscolare. Appena svegli, fate un po’ di esercizio fisico, soprattutto stretching.
  • depurazione. È il momento ideale per una dieta detox: via liberaa frutta e verdura.
  • movimento. Passeggiate, bicicletta, corsa, tutto è utile per muoversi all’aria aperta, mettendo in circolo le endorfine.
  • idratazione. Cercate di bere molta acqua. Idratarsi è importante sempre, ma di più quando fa caldo e c’è vento. Servirà anche per un maggiore effetto detox.
  • meditazione. Soprattutto prima di mettervi a letto, ritagliatevi 5 minuti per sgomberare la mente dai pensieri della giornata.
  • riposo. Il nostro corpo ha bisogno di più ore di sonno per riprendersi dal cambio di stagione.
  • cambiamento. Inizia un nuovo ciclo vitale: spezzare la routine con nuove iniziative/ attività fa bene all’umore e al cervello.

 

Leggi anche