Verona: la città dell'amore

Speciale Territorio

Verona: la città dell'amore

Dal balcone di Giulietta fino alla sua tomba, Verona è la città perfetta per amarsi e innamorarsi. E per gustare le eccellenze di un territorio ricco di sapori

Adagiata a cavallo dell’Adige, con le anse del fiume che la coccolano, Verona è chiamata anche la Piccola Roma, per via della sua ricchezza monumentale e architettonica, e dal 2000 il centro storico è stato dichiarato Patrimonio mondiale dell'Unesco, per la sua struttura urbana e per la sua architettura, che rappresentano “in modo eccezionale il concetto della città fortificata in più tappe caratteristico della storia europea”.
Ma accanto ai monumenti simbolo di Verona, come l’Arena, l’arco dei Gavi, il teatro romano, le arche Scaligere, o le sue bellissime piazze, come Piazza delle Erbe, una delle più belle d’Italia, Piazza Bra o Piazza dei Signori, la città è nota in tutto il mondo per essere la capitale dell’amore, soprattutto quello travagliato. Qui infatti è stata ambientata la tragedia di Shakespeare Giulietta e Romeo, i due amanti figli delle due principali famiglie di Verona, i Montecchi e i Capuleti, in lotta tra loro. Ma accanto ai luoghi che ricordano le vicende della coppia diventata mito, sono molti gli itinerari alla scoperta della città e delle sue bellezze, che testimoniano una storia dal ricco passato che ha lasciato il segno. Dalla meravigliosa Basilica di San Zeno, capolavoro romanico, al Ponte Pietra sull’Adige, che porta al quartiere di Veronetta ricco di tesori storici, è impossibile non innamorarsi a Verona e di Verona, ed è impossibile non andarci con la nostra dolce metà, soprattutto per San Valentino.

Tre chicche

  1. Raccontare la propria storia d’amore scrivendo una lettera a Giulietta.
  2. Una passeggiata nel labirinto di Giardino Giusti, l’unico e incantevole giardino all’italiana del ‘500 a Verona.
  3. Godere del meraviglioso panorama sulla città da Castel San Pietro.

Vini. Verona è una città fortunata dal punto di vista vinicolo, circondata com’è da centinaia di ettari di vigneti. A Nord troviamo la Valpolicella, dove si produce il vino più famoso della Provincia, l’Amarone, un rosso potente fatto con uve appassite, in grado di invecchiare per molti anni. A Ovest, sulle sponde venete del lago di Garda, c’è la zona del Bardolino, dove si trovano rossi freschi e immediati e alcuni dei rosati più interessanti d’Italia. A Est, infine, nella zona di Soave, si producono eccellenti bianchi a base di uva garganega. I particolari suoli vulcanici donano a questi vini particolare sapidità.

Romeo e Giulietta

Non ci sono sfide che tengano: a San Valentino una tappa a Verona è d’obbligo, e con essa una visita ai luoghi di Giulietta e Romeo, che hanno ispirato l’opera shakespeariana. Lungo
l’antico cardo di epoca romana, a pochi passi dalla centralissima piazza Erbe, si trova la casa di Giulietta con il celebre balcone. Passeggiare mano nella mano per le vie di Verona, fino
a raggiungere quella che si ritiene essere la tomba di Giulietta, nel Museo degli Affreschi, passando per un beneaugurale sfioramento del seno destro della statua posto nel cortile sotto al balcone, sarà dolcissimo. E a fare da sfondo, la manifestazione Verona in Love, che ogni anno a febbraio anima le vie del centro in occasione della festa degli innamorati con eventi dedicati al tema dell’amore.

 

DOVE MANGIARE

Enoteca Segreta
Vicolo Samaritana 10 - Verona
Tel. +39 045.8015824
www.enotecasegreta.it

Il desco
Via Dietro San Sebastiano, 5/7 - Verona
Tel. +39 045.595358
info@ildesco.com
www.ristoranteildesco.it

DOVE ALLOGGIARE
B&B Le due terrazze
via Zambelli 9 - Verona
Tel. +39 328 6763933
www.2terrazze.it


Hotel Giulietta e Romeo
Vicolo Tre Marchetti, 3 - 37121 Verona
Tel. +39.0458003554
info@hotelgr.it
www.giuliettaeromeo.it

Leggi anche