Yogurt, alimento ideale

Yogurt, alimento ideale 10 maggio 2017

Che sia compatto, cremoso o da bere, lo yogurt rappresenta un alimento sano e completo per tutte le età. Apporta carboidrati, proteine e grassi in proporzioni quasi ottimali. Lo yogurt è quindi un ottimo alimento. Ha infatti un’alta quantità di calcio e fosforo, che vengono assorbiti in quantità più elevata rispetto a quelli presenti nel latte, grazie all'ambiente acido. Oltre al calcio, apporta proteine nobili e vitamina D, importanti per le ossa, fosforo, vitamine del gruppo B, come B2 e B12. Il basso pH dello yogurt regola il pH gastrico rendendolo di facile digestione. Lo yogurt, infine, stimola la flora intestinale, svolgendo un’efficace azione disintossicante.
 
Ottimo a tutte le ore 
Leggero, nutriente e digeribile, lo yogurt può essere consumato durante tutto l’arco della giornata.
Ecco alcuni consigli per scegliere quello giusto a seconda del pasto. Con una raccomandazione: non eccedere nell’assunzione di questo alimento. Fa bene sì, ma il troppo… stroppia!
 
COLAZIONE.
Può sostituire il latte e accompagnarsi a frutta, cereali, succo di frutta e una bevanda come tè o caffè.
SPUNTINO.
Unendo a 125 grammi di yogurt intero 20 grammi di cereali, si ottiene uno spuntino sfizioso e leggero.
PRANZO.
Può accompagnare carni e pesci alla griglia o verdure crude. Un’ottima salsa leggera si può fare mischiando un vasetto di yogurt, mezzo limone spremuto, un cucchiaio di olio evo, sale e pepe.
MERENDA.
Per chi si diletta nella preparazione di torte e desidera mantenere la linea, basta sostituire il burro o la margarina con lo yogurt, utilizzandolo nella medesima quantità. L’effetto per il palato sarà lo stesso, ma la bilancia noterà la differenza.
CENA.
Lo yogurt è una delle scelte migliori alla sera, poiché apporta proteine e aiuta a regolarizzare la flora batterica intestinale, favorendo la digestione e la salute generale dell’organismo. Inoltre, è uno dei migliori cibi anti fame, cioè quelli che riducono in maniera naturale l’appetito e combattono la fame nervosa. Sempre da accompagnare a frutta e cereali.

Come scegliere quello ideale?

Yogurt magro:
spesso ha un tenore di grassi inferiore all'1%, e può aiutare a tenere le calorie e i grassi saturi sotto controllo. La differenza calorica è lieve: quello intero apporta circa 70 kcal, quello magro circa 40 kcal. Inoltre, “senza grassi” non sempre significa basso contenuto in calorie. Molti yogurt senza grassi contengono, infatti, un'elevata quantità di zucchero aggiunto o, peggio ancora, dolcificanti artificiali. 

Yogurt alla frutta:
il preferito dai bambini. Contiene però quasi sempre zucchero aggiunto. L’ideale per chi vuole tenere sotto controllo il peso, senza rinunciare al gusto,
sarebbe aggiungere frutta fresca allo yogurt intero bianco.

Yogurt intero bianco:
per i nutrizionisti è la scelta migliore. Privo di zuccheri aggiunti e additivi, ha anche un maggiore contenuto di nutrienti naturali.

Condividi

Leggi anche