Per aggiungere un contenuto alla tua lista dei preferiti devi prima accedere con il tuo utente!

Aggiungi il mare a tavola

Vita in famiglia

Aggiungi il mare a tavola

Con un po’ d’oro e qualche paillettes, le conchiglie possono costituire una fonte di ispirazione per infinite creazioni, dando un tocco scenografico ai vostri banchetti estivi.
 

Spesso, durante una passeggiata sul lungomare, è davvero difficile resistere alla tentazione di portare a casa quelle meravigliose conchiglie adagiate sul bagnasciuga: oltre a rappresentare un souvenir in versione mignon, per ricordare il mare anche quando non c’è più, questi piccoli gioielli marini possono costituire una fonte di ispirazione per infinite creazioni.
Con un po’ d’oro e qualche paillettes daranno un tocco scenografico ai vostri banchetti estivi, sia come elemento decorativo al centro della tavola apparecchiata o accanto al posto di ciascun invitato, sia come mini-recipienti preziosi, contenenti piccole porzioni di sale rosa dell’Himalaya, spezie esotiche, zucchero di canna o uvetta sultanina. All’occorrenza potranno anche trasformarsi in minuscoli posacenere personali, utili anche per raccogliere piccoli scarti, come noccioli di oliva o semini di anguria.
 
Lontano dalle onde
 
Non avete modo di andare al mare?
Preparate una cena di pesce a base di capesante: il loro guscio è molto ampio e, una volta lavato con cura, sarà perfetto per i vostri ricicli creativi.
 
Anche per saponi e gioielli
 
Questi piccoli involucri scintillanti potranno tornare utili in diverse occasioni, offrendo spunti inesauribili per la vostra creatività. Le conchiglie più grandi, infatti, si trasformeranno in splendide porta-saponette, piuttosto che contenitori chic per batuffoli di cotone colorato. Quelle più piccole diventeranno invece eleganti porta-gioielli dal sapore marino, per custodire un anello prezioso oppure un paio di orecchini.
 
Come costruirli
 
 
Procuratevi un vasetto di paillettes dorate e un barattolino di colore acrilico d’oro. Visto che la superficie da decorare è estremamente ridotta, per entrambi i materiali basteranno poche quantità, che troverete in piccole confezioni di prodotto, sia in cartoleria che nei colorifici.
  1. Con un pennello, stendete l’oro all’interno della vostra conchiglia: se il colore è troppo denso, diluitelo con qualche goccia d’acqua, per renderlo più trasparente.
  2. Non appena avrete terminato, procedete con le paillettes: agite finché la vernice è ancora fresca, in modo da farle aderire meglio. Per un risultato più sofisticato, evitate di riempire tutta la superficie interna, ma spolverate solo un pizzico di polvere dorata, per dare semplici punti luce.
  3. Sbizzarritevi infine con la fantasia, aggiungendo alle vostre decorazioni un elemento floreale, un ramo di finocchietto o una minuscola perla.

Leggi anche