Per aggiungere un contenuto alla tua lista dei preferiti devi prima accedere con il tuo utente!

Cioccolata, cibo degli dei

Sani e salvi

Cioccolata, cibo degli dei

Già nei tempi antichi il cioccolato era considerato una prelibatezza per divinitàe privilegiati. Anche oggi non perde le sue qualità “divine”: energetico, stimolante per il metabolismo, non è nemico della dieta.

Il cioccolato si ottiene dai semi della pianta del cacao (Theobroma cacao, che significa letteralmente “cibo degli dei”).
Le origini del cioccolato sono molto antiche: si presume fosse presente già più di 6.000 anni fa nel Rio delle Amazzoni e nell’Orinoco. Nei tempi antichi il cioccolato era considerato un cibo per privilegiati. I maya, probabilmente i primi coltivatori di cacao, riservavano il suo consumo solo ad alcune classi della popolazione (sovrani, nobili e guerrieri). Successivamente anche gli aztechi iniziarono la coltura del cacao e la produzione di cioccolata, che associavano a Xochiquetzal, la dea della fertilità.
Con valore mistico e religioso, il cacao veniva consumato dall’élite durante le cerimonie importanti.
Oltre a un impiego liturgico e cerimoniale, il cioccolato era utilizzato come bevanda, chiamata xocoalt, spesso aromatizzata con vaniglia, peperoncino e pepe. Articolo di lusso in tutta l’America centrale pre-colombiana, i semi di cacao erano usati anche come moneta di scambio e unità di misura. In Europa è arrivato nel 1500, in seguito ai viaggi di Colombo e Cortès, e per tutto il Cinquecento il cioccolato rimase un’esclusiva della Spagna, che ne incrementò le coltivazioni. Finché nel corso del 1600 il cioccolato divenne un lusso diffuso tra i nobili di tutta Europa.
Le sue caratteristiche ne fanno un alimento particolarmente consigliato agli sportivi e agli adolescenti. Ma attenzione: il cacao è molto energetico, è dunque bene non esagerare

Buono in tutti i sensi
Ricco di proteine, vitamina B e serotonina, il cacao è un valido alleato di cuore e cervello perché ha un’azione antiossidante e antidepressiva.
Gli antiossidanti del cacao combattono l’azione dei radicali liberi, mentre teobromina e caffeina aiutano a mantenere la concentrazione. La serotonina e la tiramina sono utili contro la depressione e i disturbi d’ansia.

Gli appuntamenti per appassionati

Salon du Chocolat
Milano, 9-12 febbraio 2017
Evento nato a Parigi più di 20 anni fa, ora anche in Italia. Food lovers, intenditori e professionisti potranno assaggiare, sperimentare e scoprire le diverse sfumature del cioccolato.

Fiera del Cioccolato Artigianale
Firenze, 10-19 febbraio 2017
Artigiani cioccolatieri che presenteranno una grande varietà di cioccolato e prelibatezze, frutto di tradizioni ed esperienza, per deliziare la vista ed il palato di grandi e piccini.

Eurochocolate Perugia
ogni secondo e terzo weekend di ottobre
Appuntamento cult per gli amanti del cioccolato, denso di eventi, intrattenimenti e workshop di diversa natura, ma tutti legati da un’unica costante, il cioccolato in tutte le sue forme,
versioni e utilizzo.

Leggi anche