Per aggiungere un contenuto alla tua lista dei preferiti devi prima accedere con il tuo utente!

Cos'è l'effetto serra

Cos'è l'effetto serra 11 aprile 2014

  

L’effetto serra è un fenomeno naturale che consiste nel rapporto tra alcuni gas presenti in natura e le radiazioni elettromagnetiche emesse dal sole consentendo, quindi, che ci sia vita sul pianeta. Senza questo processo farebbe molto più freddo e sarebbe pressoché impossibile la generazione di nuove forme di vita.

I cosiddetti “gas serra” sono gas presenti in atmosfera che rendono possibile l’effetto serra. I principali sono: vapore acqueo, biossido di carbonio, ossido di diazoto, metano e ozono.

Il vapore acqueo è il principale ed è responsabile in alta percentuale dell’effetto serra. Le molecole dell’acqua catturano il calore della terra diffondendolo in tutte le direzioni, riscaldando così la superficie terrestre prima che lo stesso calore torni verso lo spazio.

Il vapore acqueo atmosferico è parte integrante della natura terrestre in quanto è un elemento fondamentale del ciclo idrologico, ovvero quel ciclo continuo di evaporazione, traspirazione, condensazione e precipitazione dagli oceani e i continenti verso l’atmosfera.

Secondo Legambiente, negli ultimi decenni l’effetto serra si è notevolmente intensificato a causa delle attività umane che, generando enormi quantità aggiuntive di gas serra, hanno provocato un rapido incremento della temperatura media del globo.

L’uso di fonti fossili come carbone, gas e petrolio, le attività industriali e la deforestazione hanno causato un’autentica impennata delle emissioni di gas serra. L’anidride carbonica pare sia la principale imputata del cosiddetto ‘riscaldamento globale’. A inizio secolo, infatti, la concentrazione di anidride carbonica in atmosfera era di 290 ppm (parti per milione), oggi invece supera le 380 ppm.

Si calcola che nei prossimi 35 anni la temperatura media del Pianeta possa aumentare di oltre due gradi, rispetto ai livelli pre industriali. Una variazione che può provocare enormi problemi: l’estensione delle zone aride verso nord, l’innalzamento del livello del mare dovuto allo scioglimento dei ghiacciai e sconvolgimenti climatici di grande portata.

 

Condividi

Leggi anche