Per aggiungere un contenuto alla tua lista dei preferiti devi prima accedere con il tuo utente!

Mani e unghie belle e sane

Mani e unghie belle e sane 10 ottobre 2017

Usiamo le mani per fare qualunque cosa, è la parte del nostro corpo più esposta al sole in estate e al freddo in inverno ed è il nostro bigliettino da visita quando ci presentiamo agli altri: non vanno trascurate.

Come prendersene cura

State lontane da lavaggi eccessivi e saponi aggressivi che seccano l’epidermide. Per fare le pulizie domestiche è bene ricorrere a guanti in lattice, mentre quando fuori le temperature sono rigide si possono indossare guanti in lana, così da evitare screpolature. Per mantenere giovane la pelle delle mani, bastano piccoli accorgimenti portati avanti con costanza quotidiana. Prima di mettersi a letto, il consiglio è di nutrirle con una crema emolliente a base di burri vegetali e oli vegetali. Indispensabile, infine, bere molta acqua e seguire un regime alimentare adatto alla stagione, ricco di vitamine, sali minerali, di proteine e carboidrati.

MANICURE
Per avere le mani in ordine e le unghie sistemate, la manicure è la strada maestra per rimuovere le pellicine, massaggiare le mani con prodotti rilassanti e idratanti, accorciare e armonizzare forma e lunghezza delle unghie.

Semipermanente
Lo smalto semipermanente è un prodotto fotoindurente che dura circa due settimane e dà spessore alle unghie. Si rimuove immergendole per 5 minuti in un solvente ad hoc, chiamato remover, che permette di asportarlo come una pellicola.
Sui semipermanenti si possono fare decorazioni, personalizzando con tonalità cromatiche e disegni. Il costo si aggira intorno ai 20/35 euro, a seconda del centro estetico.


Il gel
Il gel UV è un insieme di prodotti per ricostruire unghie danneggiate, dare spessore a quelle fragili o per allungare e abbellire unghie corte. Quando viene steso, va modellato attraverso una serie di passaggi. L’applicazione da parte dell’estetista richiede un corso specifico. Si rimuove con la limatura. Ha il vantaggio di durare circa un mese, perché resiste agli urti accidentali e a eventuali rotture. Il costo può variare dai 45 ai 60 euro.

Manicure giapponese
È un trattamento che prevede l’utilizzo di soli elementi naturali. Si parte da un’analisi delle unghie, che vengono pulite e sgrassate; poi vengono ammorbidite le pellicine con un olio a base di estratti di alghe, di bambù, di tè rosso, vaniglia, semi di loto e olio di ylang ylang e si cospargono di cera d’api, per aumentare la lucentezza dell’unghia. In ultimo, si cosparge una speciale polvere a base di perle naturali polverizzate e polvere di riso.

Scrub nutriente
Una volta a settimana è bene dedicare qualche minuto di tempo per uno scrub a mani e unghie.
La ricetta della nonna prevede un composto a base di: 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio, 1 cucchiaino di sale alimentare fino, 3 cucchiaini di olio di Argan e un cucchiaino di olio extra vergine di oliva.

In una ciotola unite tutti gli ingredienti e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo, poi massaggiate con delicatezza su mani e unghie con movimenti circolari. Infine, sciacquate con acqua corrente. Le mani saranno morbide e idratate, a prova di carezza.

Condividi

Leggi anche