Torino: il centro storico è sempre più smart

Torino: il centro storico è sempre più smart 7 dicembre 2016

In via Lagrange 47/A, negli spazi dell’hotel Concord, l’undicesimo Pam local della città.

Importanti novità in una delle zone più prestigiose del centro storico di Torino. Sulla scia di importanti marchi internazionali, da Decathlon allo shopping center del lusso Lagrange12,apre oggi, 7 dicembre, l’undicesimo punto vendita torinese Pam local. In via Lagrange 47/A, a pochi passi dalla stazione di Porta Nuova, il nuovo Pam local è un format innovativo per una spesa di tutti i giorni pratica, conveniente, comoda e per tutti, che mira a rivoluzionare la shopping experience nel quartiere. 
 
Lo store sorge all’interno di un immobile di pregio, di proprietà dell’hotel Concord, che per decenni è stata la sede di Coin: una rivitalizzazione importante per questa parte di via Lagrange che per più di un anno è rimasta “chiusa” in attesa della riorganizzazione degli spazi. Significativo anche l’impatto positivo sull’occupazione giovanile: il Pam local di Lagrange darà lavoro a 12 giovani, che si aggiungono agli oltre 300 under 28 già assunti nei punti vendita sparsi sul territorio italiano. “Abbiamo un team di lavoro eccezionale – spiega Andrea Zoratti, Direttore Divisione Prossimità di Pam Panorama SpA –  formato da giovani, appassionati e ambiziosi che lavorano, collaborano e crescono insieme. Tutta la rete di controllo è costituita da persone che hanno maturato esperienza nei nostri convenience store e hanno fatto un primo importante passo per la propria carriera professionale”.
 
Con un orario di apertura continuato fino alle 22 per 7 giorni su 7 e la spesa a domicilio, il nuovo Pam local va incontro alle esigenze di chi rientra tardi la sera, di chi ha poco tempo, ma anche di chi risiede in zona e può trovare tutto ciò che serve sotto casa. La spesa per tutti, tutti i giorni, a due passi da casa o dal lavoro. Comodità, ma non solo: le altre due parole d’ordine per Pam local sono praticità e convenienza. “Il nostro format innovativo offre confezioni piccole e prezzate, soluzioni per menu facili e veloci e tanti piatti pronti pensati in particolare per i lavoratori, gli studenti o i single, ma non solo - spiega ancora Andrea Zoratti - Garantiamo prezzi bassi 365 giorni l’anno e una varietà di scelta di confezioni monoporzione che consentono di risparmiare, riducendo al minimo gli sprechi”. L’assortimento del local sembra poter soddisfare le esigenze e i gusti di tutti i consumatori, con un occhio sempre attento alle nuove tendenze alimentari: ecco così il biologico, il vegan e l’etnico, prodotti per chi soffre di intolleranze alimentari o per chi predilige le eccellenze della nostra terra, con numerose referenze DOP e IGP”.
 
Crediamo molto nel format Pam local – sottolinea Roberto Ertola, proprietario dell’Hotel che ospiterà lo store perché può fare sinergia con l’albergo e può essere utile non solo per chi abita nei dintorni, ma anche per i clienti. Un negozio così è importante anche per la sicurezza nel quartiere: le vetrine illuminate dalle 8 alle 22 la renderanno più sicura, riqualificandola ulteriormente”. 
 
Le aperture Pam local, 11 solo a Torino, non sembrano fermarsi qui: il piano di sviluppo prevede l’apertura di 100 store entro il 2018, di cui tre solo a Torino il prossimo anno, città in cui il format è presente anche in franchising. 
 

Condividi

Leggi anche