PORTATE
  • TIPOLOGIE
  • SPECIALI
  • RICETTE DAL MONDO
  • FESTIVITà
  • TRADIZIONE ITALIANA
  • LE SETTIMANE A TEMA
  • IN SALUTE E IN FORMA
  • Canederli di spinaci e frittata dolce alle mele: un menù tirolese per due

    SPECIALI

    Canederli di spinaci e frittata dolce alle mele: un menù tirolese per due

    Spinatknodel e Apfelschmarren ovvero Canederli con spinaci e Frittata dolce di mele. Il menù per due di questo mese ci porta in Tirolo ad assaporare i tipici piatti di una gastronomia montana ricca di specialità uniche per un pranzo veloce e gustosissimo. 

     

    Difficoltà: media   ‐   Cottura: 30 min   ‐   Preparazione: 30 min   ‐   Prezzo per persona: meno di 4,00 €

    Ingredienti:

    Per i canederli agli spinaci o Spinatknodel

    • 150 g di pane raffermo tagliato a cubetti
    • 60 ml di latte intero Pam Panorama Vedi
    • 250 g di spinaci già cotti al vapore Fresche Bontà Vedi
    • 100 g di Parmigiano Reggiano D.O.P. i Tesori Vedi
      oppure Grana Padano D.O.P. i Tesori Vedi
    • 50 g di burro Bio Vedi
    • 1 uovo Bio Vedi
    • 20 g di farina tipo “00” Pam Panorama Vedi
    • Noce moscata
    • Sale iodato Vedi
    • Pepe nero


    Per la frittata dolce di mele o Apfelschmarren

    • 3 uova Bio Vedi
    • 3 cucchiai di zucchero bianco Pam Panorama Vedi
    • 3 cucchiai rasi di farina tipo “00” Pam Panorama Vedi
    • 1 limone Bio Vedi
    • 1 mela renetta Bio Vedi
    • 150 ml di latte intero Pam Panorama Vedi
    • 30 g di burro Bio Vedi
    • 2 cucchiai di mirtilli freschi
    • 1 cucchiaio di pistacchi tritati 

    Vino consigliato: S. Magdalener Alto Adige Doc Vedi

     

    Preparazione:



    Tagliare il pane a dadini e lasciarlo riposare con metà del latte per circa 30’. Per un impasto più facile da lavorare passare al frullatore.
    In una ciotola sbattere l’uovo con il latte rimasto (foto 1)(foto 2), unire una noce di burro sciolto, 50 g di Parmigiano Reggiano, profumare con la noce moscata, sale e pepe e versare il tutto nel pane cubettato unito agli spinaci (foto 3).



    Mescolare con le mani, spolverando con la farina.
    Con le mani inumidite formare dei canederli di 3 cm di diametro (foto 4) e lasciarli riposare in frigo fino al momento della cottura. Nel frattempo preparare la frittata dolce.
    Grattugiare la scorza di un limone e spremerne il succo (foto 5).
    Accendere il forno a 200°, sbucciare e tagliare la mela a cubetti di un centimetro per lato e lasciarla riposare nel succo di limone. In una ciotola montare a neve ferma gli albumi (foto 6).

    Nel frattempo, in una ciotola montare i tuorli con due cucchiai di zucchero e la scorza grattugiata del limone, versare a pioggia la farina setacciata e mescolare bene, unire le mele ed infine gli albumi montati a neve con movimenti delicati, dal basso verso l’alto (foto 7).
    In un padella di 18-20 cm di diametro sciogliere metà del burro indicato, versare il composto e lasciare che si rapprenda a fuoco lento (foto 8), capovolgerlo, unire il burro restante e continuare la cottura per 5’ in forno a 200°.
    Sfornare, spolverare con lo zucchero rimasto, far raffreddare.
    Lessare i canederli in acqua bollente salata, scolare e condirli con burro fuso e Parmigiano Reggiano grattugiato (foto 9). Servire successivamente la frittata dolce tagliata a quadrotti spolverata di zucchero, granella di pistacchio e qualche mirtillo fresco. 

     





    Condividi