Caponata di melanzane

Caponata di melanzane

La caponata è un piatto che racconta tutta la bellezza e la passione della cucina che la gastronomia siciliana esprime in ogni portata.
L’ingrediente principale, le melanzane, devono riposare con un po’ di sale grosso così da perdere parte dell’acqua amara di vegetazione e fritte nell’olio di semi, così da rendere il gusto più leggero. Ed unendosi con gli altri ingredienti in un goloso mix agrodolce sarà come far entrare l’estate nella vostra cucina.

Difficoltà: minima · Cottura: 40 min · Preparazione: 20 min · Prezzo per persona: meno di 2,00 €


Ingredienti:
  • 1 kg di melanzane tonde Bio — Vedi
  • 250 g di passata di pomodoro Bio — Vedi       
  • 1 cipolla dorata Pam Panorama — Vedi
  • 2 coste di sedano
  • 80 g di olive verdi denocciolate Pam Panorama — Vedi
  • 60 g di capperini in aceto di vino Pam Panorama — Vedi
  • 50 g di zucchero grezzo di canna Pam Panorama — Vedi
  • 30 g di uva sultanina Pam Panorama — Vedi
  • 30 g di pinoli Pam Panorama — Vedi
  • 1 dl di aceto di mele Bio — Vedi
  • Qualche foglia di basilico
  • 1 arancia Bio — Vedi
  • Olio extra vergine di oliva Monocultivar Nocellara i Tesori — Vedi
  • Olio di semi di arachide Pam Panorama, per friggere — Vedi
  • Sale finissimo iodato Pam Panorama — Vedi
  • Pepe nero macinato al momento
  • Sale iodato grosso Pam Panorama — Vedi


Prodotti consigliati:
Carta casa 3 veli ultra assorbente Pam Panorama — Vedi

Vino consigliato: Vernaccia di San Gimignano DOGC


Preparazione:



Lavare e tagliare le melanzane a cubetti regolari (1), farli riposare coperti di sale grosso (2) per un’ora così da togliere l’amaro.
Nel frattempo: lavare e tagliare a tocchetti il sedano e sbollentarlo per qualche minuto in acqua salata, scolare e mettere da parte (3).



Ripetere con le olive già tagliate (4).
Far ammorbidire l’uva nel succo d’arancia, tostare i pinoli (5), sciacquare i capperi (6).



Sciacquare i cubetti di melanzana e friggerli in una casseruola colma d’olio di semi ben caldo per una decina di minuti (7), raccoglierli con il ragno e farli asciugare su carta assorbente (8).



Mondare e tagliare ad anelli sottili la cipolla e farla appassire in una casseruola dal fondo pesante con un filo di olio extra vergine di oliva, unire la passata di pomodoro (9), le olive, il sedano, i capperi, mescolare (10) e cuocere per 15’ circa.
Preparare l’agrodolce sciogliendo in un pentolino dal fondo pesante l’aceto di mele e lo zucchero di canna (11). Sciolto lo zucchero, la preparazione è pronta.
Trascorso questo tempo unire le melanzane scolate e cuocere l’insieme di verdure per altri 5’. Aggiungere l’uvetta scolata e i pinoli tostati (12).



Regolare di sale, sfumare con la salsa agrodolce e cucinare ancora per qualche minuto (13) e servire con una macinata di pepe nero (14).
Si serve fredda, in quanto il riposo conferisce un’armonia maggiore agli ingredienti (15).


Condividi