Cous cous con pistacchi e gamberi siciliani

Cous cous con pistacchi e gamberi siciliani

Nella splendida cornice di San Vito lo Capo, in quella Sicilia ricca di storia e di contaminazione, dal 1998 si celebra uno dei festival gastronomici più interessanti del Mediterraneo: il Cous Cous Fest, che ha come protagonista un cereale che è più di un ingrediente essendo “un meraviglioso legante fra la voglia di fare festa e il desiderio di un mondo migliore”. 
Chef da ogni parte del mondo si sfidano arricchendo il couscous con mix profumatissimi di carne, di pesce e di verdure. E non mancano, naturalmente, anche le versioni dolci, arricchite con miele e pistacchi. Avete voglia di saperne un po’ di più? Vi consiglio un libro davvero interessante “Le avventure del Cous Cous” di Mouhoub Hadjira e Rabaa Claudine. E nel frattempo potete scoprirlo con questa ricetta per una serata estiva.

Difficoltà: facile · Cottura: 10 min. · Preparazione: 20 min. · Prezzo per persona: 3,88€


Ingredienti:
  • 12 gamberoni di Sicilia
  • 250 g di couscous bio P&P
  • 60 g di pistacchi sgusciati e tostati
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 limone bio
  • 2 scalogni
  • Olio extravergine d’oliva Dop Umbria P&P — Vedi
  • sale iodato P&P — Vedi
  • pepe nero
  • qualche rametto di alloro da usare come spiedino

Preparazione:
Portare a bollore la quantità d’acqua salata doppia rispetto al couscous (seguendo quanto riportato nella confezione) e sciogliere la bustina di zafferano (foto 1).
Versare il couscous, mescolare bene e lasciar riposare.
Affettare sottilmente gli scalogni (foto 2).
Tritare i pistacchi (foto 3), ricavare dal limone la scorza grattugiata e il succo.
 
 
 
Pulire i gamberi (foto 4), privarli del budello interno ed infilzarli in spiedini di legno e rametti di alloro (foto 5).
In una padella far appassire a fuoco dolce con un po’ di olio gli scalogni, unire i gamberi, spruzzare con il succo di limone e cuocere per 6-8’, regolando di sale (foto 6).
 
 
 
 
Mescolare il couscous con i pistacchi, la scorza di limone ed un filo d’olio.
Servire il couscous distribuendolo in fondine, adagiare lo spiedino, profumarlo con pepe nero macinato al momento.

Condividi