Cous cous per due: dolce e salato

Cous cous per due: dolce e salato

A San Vito lo Capo da ben 18 anni, grazie ai tantissimi chef che giungono da tutto il mondo, il mese di settembre si arricchisce con i colori ed i sapori di un piatto che erroneamente viene considerato di esclusiva pertinenza mediorientale. In realtà è un piatto che rappresenta il Mediterraneo in tutta la sua varietà enogastronomica in quanto si può preparare con il pesce, la carne o le verdure, oltre che nell’insolita versione dolce, utilizzando il miele e le spezie per quel tocco in più. Il Menù per Due di oggi è proprio un inno a questa forma di cereale, estremamente duttile nella preparazione e adatto anche a chi ha poco tempo da dedicare alla cucina.

Difficoltà: media · Cottura: 30 min · Preparazione: 30 min · Prezzo per persona: meno di 8,00 €


Ingredienti:

Per il cous cous con i frutti di mare:

  • 200 g di cous cous al Kamut® Bio — Vedi
  • 800 g di zuppa di pesce surgelata Pam Panorama — Vedi
  • 200 g di cozze fresche lavate
  • 100 g di pomodori datterino Bio — Vedi
  • 100 g di piselli fini freschi o surgelati Bio — Vedi
  • 1 limone Bio, la scorza — Vedi
  • 2 spicchi d’aglio Bio — Vedi
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 mazzetto fresco di prezzemolo
  • Olio extra vergine di oliva DOP Puglia i Tesori — Vedi
  • Sale finissimo iodato Pam Panorama — Vedi
  • Pepe nero di mulinello

Per il cous cous dolce:

  • 50 g di cous cous al Kamut® Bio — Vedi
  • 2 cucchiai di miele di arancio i Tesori — Vedi
  • 3 pesche Saturnia® i Tesori — Vedi
  • 2 noci di burro Bio — Vedi
  • 1 stecca di cannella
  • Anice stellato
  • Qualche mora per la decorazione

Vino consigliato: Grillo Sicilia Stemmari


Preparazione:
 
Cous cous ai frutti di mare
Scongelare il preparato per zuppa, lavare e tagliare a spicchi i pomodorini.
Schiacciare con il palmo della mano gli spicchi d’aglio in camicia e rosolarli in una casseruola fino a farli dorare (foto 1), unire la zuppa di pesce, portare a bollore, sfumare con il vino bianco, unire le cozze, i pomodorini (foto 2) e cuocere per 10’, a fuoco dolce e coperto. Regolare di sale. 
Nel frattempo tritare finemente il prezzemolo e sbollentare per 5’ i piselli in acqua salata.
Utilizzare 200 ml del fondo di cottura della zuppa per rinvenire il cous cous (foto 3), lasciar riposare per 5’ e sgranare con una forchetta e un cucchiaio di olio (foto 4). Unire i pomodorini, il prezzemolo tritato ed i piselli (foto 5).
Servire in una tajine oppure in un piatto da portata rotondo disponendo prima il cous cous, poi il pesce con il fondo di cottura e terminare con il trito di prezzemolo e la scorza (zeste) del limone.
 
 
Cous cous dolce
Portare a bollore 50 ml di acqua dolcificata con il miele e la stecca di cannella (foto 6), unire il cous cous e far riposare per 5’. Sgranare con una forchetta e una noce di burro morbido (foto 7).
Nel frattempo lavare le pesche Saturnia® (foto 8). Portare a bollore dell’acqua, sbollentare per 2’ le pesche, scolarle, eliminare la buccia e il nocciolo e tagliare la polpa a spicchi.
In un padellino sciogliere il burro con il secondo cucchiaio di miele, unire l’anice stellato, le pesche e rosolare per 5’.
Impiattare in piccole ciotole o bicchierini trasparenti, versando prima il cous cous, poi le pesche e decorando con qualche mora (foto 9).
 

 


Condividi