PORTATE
  • TIPOLOGIE
  • SPECIALI
  • RICETTE DAL MONDO
  • FESTIVITà
  • TRADIZIONE ITALIANA
  • LE SETTIMANE A TEMA
  • IN SALUTE E IN FORMA
  • Focaccia con l'uva

    SPECIALI

    Focaccia con l'uva

    I pani dolci autunnali: dal libro della vera cucina fiorentina di Paolo Petroni arriva direttamente questa ricetta ovvero una focaccia dolce e ricca dei profumi dell’uva e dello zucchero di canna. Si tratta di un piatto semplice della tradizione toscana che non manca mai nelle merende e nelle colazioni dei giorni di festa dove un impasto arricchito con un po’ di olio extravergine d’oliva diventa l’involucro per golosi acini che durante la cottura si appassiranno, ammorbidendosi.
     

    Difficoltà: media   ‐   Cottura: 20 min.   ‐   Preparazione: 40 min.   ‐   Prezzo per persona: 1,00€

    Ingredienti:
    • 1 kg di uva nera P&P
    • 400 g di farina di Kamut bio P&P Vedi
    • 1 cubetto di lievito di birra
    • 200 g di zucchero di canna P&P Vedi
    • olio extra vergine d'oliva Igp toscano i Tesori P&P Vedi
    • sale iodato P&P
    Preparazione:
    Sciogliere il lievito in una ciotola con qualche cucchiaio di acqua tiepida.
    In una ciotola o nella planetaria unire la farina, il lievito, 150 g di zucchero ed iniziare ad impastare, unire il sale e qualche cucchiaio di olio fino ad ottenere un impasto liscio e sodo. Ci vorranno circa 10’ (foto 1).
    Lasciar lievitare coperto, in un luogo a temperatura ambiente, per circa un’ora.
    Accendere il forno a 180°.
    Lavare l’uva e mettere a parte (foto 2). Ungere una teglia rettangolare da forno con dell’olio oppure coprire con un foglio di carta forno.
     
     
     
    Stendere i 2/3 dell’impasto sottilmente (3), adagiarlo sopra una teglia o una tortiera coperta da carta forno, distribuire l’uva lasciandone da parte un paio di cucchiai (foto 4), aromatizzarla con due cucchiai di zucchero e due cucchiai di olio, stendere la pasta restante e coprire l’uva sigillando i bordi (foto 5) in modo che la pasta sottostante si chiuda con i bordi di quella superiore, distribuire l’uva restante e spolverizzare con lo zucchero restante ed un filo d’olio (foto 6).
     
     
     
     
    Cucinare nel forno statico già caldo a 180° per circa un’ora o fino alla doratura della superficie.
    Far raffreddare e servire.
     




    Condividi