PORTATE
  • TIPOLOGIE
  • SPECIALI
  • RICETTE DAL MONDO
  • FESTIVITà
  • TRADIZIONE ITALIANA
  • LE SETTIMANE A TEMA
  • IN SALUTE E IN FORMA
  • Frico

    SPECIALI

    Frico

    Difficoltà: facile   ‐   Cottura: 25 min   ‐   Preparazione: 15 min   ‐   Prezzo per persona: meno di 2,00 €

    Ingredienti:
    • 500 gr patate Pam Panorama per gnocchi e purè Vedi
    • 250 gr cipolle dorate Pam Panorama Vedi
    • 500 gr Montasio semistagionato
    • 60 gr olio extravergine d'oliva 

     

    Preparazione:

    Tagliate a fettine sottili sia le patate che le cipolle. Scaldate in una padella antiaderente con un diametro di circa 24 cm 40 g di olio extravergine di oliva (equivalente a due cucchiai da minestra), poi versatevi patate e cipolle.
    Fate cuocere a fuoco moderato per 15/20 minuti. Quando gli ingredienti saranno ben cotti unite il formaggio tagliato a dadini. Attendete che il formaggio si sciolga completamente amalgamandolo bene al resto degli ingredienti. Salate e pepate.
    Trasferite il tutto in una pirofila, intanto saldate il restante olio extravergine di oliva nella stessa padella.
    Una volta che l'olio è ben caldo (ma non fumante), versate il composto per il frico e fatelo cuocere a fuoco medio per 5 minuti circa per lato. Dovrà crearsi una crosticina croccante. Servite caldo.

    L'idea in più
    Tradizionalmente il frico veniva cucinato per recuperare i residui di formaggio durante la produzione delle forme. La ricetta regionale vuole che venga accompagnato da una fumante polenta. Ma le varianti a cui ispirarsi sono diverse. Una particolarmente apprezzata è quella che prevede l’aggiunta di pomodori o erbe aromatiche. Interessante è anche quella con pancetta o speck. 

     





    Condividi