Horiatiki o insalata greca

Horiatiki o insalata greca

La greek salad è come gli spaghetti alla bolognese: non esiste! Si tratta infatti di uno di quegli equivoci gastronomici che contribuiscono a ledere le culture gastronomiche di ogni paese.
Horiatiki significa “villaggio” e questa ricetta è infatti il piatto estivo del villaggio dove si uniscono gli ingredienti freschi e croccanti dell’orto, i cetrioli ed i pomodori, impreziositi dalla feta, profumati dall’origano e dove l’aggiunta delle tipiche olive nere e del pane ammollato contribuisce a renderlo un robusto antipasto, un leggero secondo ma anche, perché no, un profumatissimo piatto unico.

Difficoltà: facile · Cottura: 5 min. · Preparazione: 15 min. · Prezzo per persona: 1,38€


Ingredienti:
  • 6 pomodori da insalata a temperatura ambiente bio P&P
  • 1 cetriolo molto freddo
(per renderlo più croccante) bio P&P — Vedi
  • 1 cipolla di Tropea bio P&P
  • 50 g di olive nere sott’olio P&P — Vedi
  • 200 g di feta fresca 
  • 2 fette di pane integrale P&P — Vedi
  • sale iodato
  • Olio extravergine d’oliva Dop Umbria P&P — Vedi

Preparazione:
Lavare i pomodori, tagliarli a cubetti (foto 1).
Lavare i cetrioli, sbucciarli e tagliarli a cubetti  (foto 2) e trasferire la verdura in una ciotola (foto 3).
 
 
 
Mondare ed affettare la cipolla (foto 4), tagliare a cubetti il pane ed unire anche questi ingredienti, mescolando (foto 5).
Unire la feta sbriciolata con le mani (foto 6) e le olive sgocciolate dalla salamoia, regolare di sale e completare con un po’ di olio.
 
 
 
 
Far riposare per mezz’ora in modo che il pane si ammorbidisca e servire con pepe macinato al momento.

Condividi