PORTATE
  • TIPOLOGIE
  • SPECIALI
  • RICETTE DAL MONDO
  • FESTIVITà
  • TRADIZIONE ITALIANA
  • LE SETTIMANE A TEMA
  • IN SALUTE E IN FORMA
  • Il brunch della domenica mattina

    SPECIALI

    Il brunch della domenica mattina

    Brunch! Si, ma che cosa è? E’ un pasto tipicamente americano e lo si evince già il nome nato dall'unione di alcune sillabe di breakfast (colazione) e lunch (pranzo) ed infatti l’orario migliore per il brunch va dalle 11.30 alle 15 del pomeriggio, orari da vacanza o weekend.
    Ma cosa si prepara per il brunch? Di solito è a buffet ed a seconda del paese in cui si fa si trovano brunch diversi che in comune hanno il fatto che si spazia dal dolce al salato senza dar limiti alla fantasia.
    Il menù per due di oggi è un brunch che è anche una coccola gastronomica grazie ai panini dolci e un po’ salati e soprattutto grazie ai muffin preparati con olio e yogurt ma golosi per la presenza del profumatissimo cacao. E tanti, così da poterli portare a fare un giro con noi in bici o al parco.

    Difficoltà: facile   ‐   Cottura: 30 min.   ‐   Preparazione: 30 min.   ‐   Prezzo per persona: 3,50€

    Ingredienti:

    Per le uova, pancetta e asparagi verdi

    • 2 uova bio P&P Vedi
    • 6 fette di pancetta P&P Vedi
    • 2 panini al latte P&P Vedi
    • 6 asparagi verdi bio P&P Vedi
    • 2 cucchiai di maionese P&P Vedi
    • Sale iodato P&P Vedi e pepe nero

    Per 12 muffin

    • 200 g di farina 00 P&P Vedi
    • 125 g di yogurt intero bio P&P Vedi
    • 2 uova bio P&P Vedi
    • 60 g di olio di semi di mais o di girasole o di arachide P&P Vedi
    • 125 g di zucchero P&P Vedi
    • 20 g di cacao amaro P&P Vedi
    • ½ bustina di lievito
    Preparazione:
    Accendere il forno a 180°. Ricoprire uno stampo da muffin con dei pirottini
    Setacciare il cacao da una parte (foto 1), la farina con il lievito da un’altra (foto 2) ed infine le polveri insieme così da far incamerare aria e rendere più morbido l’impasto.
    In una ciotola, o nella planetaria o con un frustino elettrico, montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto montato (foto 3). Unire lo yogurt, l’olio, 1 cucchiaio di acqua se il composto fosse poco morbido, mescolando delicatamente.
    Unire la farina al composto, facendo in modo da non smontarlo.
     
     
     
    Con il porzionatore da gelato o un cucchiaio (il porzionatore consente di distribuire la stessa quantità di composto senza sporcare troppo) dividere il composto nei pirottini e cucinare nel forno caldo per 18 max 20’ circa (prova stecchino è d’obbligo). (foto 4)
    Sfornare, sformare e lasciar riposare sopra una gratella. Spolverare di zucchero a velo (foto 5).
    Nel frattempo portare a bollore le uova in un pentolino, cuocerle per 5’, raffreddarle sotto l’acqua fredda corrente, sgusciarle e metterle da parte (foto 6).
     
     
     
    Lavare e mondare gli asparagi, eliminando la parte più coriacea del gambo e cuocerli al vapore per 5’ (foto 7).
    In una padella antiaderente molto calda rosolare la pancetta (foto 8) e successivamente i panini tagliati a metà nel senso della lunghezza (foto 9).
     
     
     
     
    Impiattare spalmando un velo di maionese in entrambe le metà di pane, in una adagiare gli asparagi e nell’altra la pancetta con le uova tagliate a metà o a fettine, regolare di sale e pepe e servire immediatamente.

     





    Condividi