Noodles con uova, verdure e gamberoni

Noodles con uova, verdure e gamberoni

La cucina cinese è considerata un’arte, fa parte della cultura millenaria del paese e gode di una notevole popolarità in tutto il mondo.
Si fonda essenzialmente sull’armonia tra gli alimenti “fan” (riso, sorgo, miglio, bambù e grano), e quelli “tsai” (verdure, funghi, carne e pesce). L’armonia cromatica è parte fondamentale del piatto dove l’ingrediente principale viene accostato ad altri secondari così da poter avere da tre a cinque colori in ogni piatto. La cucina cinese che conosciamo noi, ampiamente adattata alle esigenze europee, è quella della regione del Guangdong in quanto fin dal XIX secolo moltissime famiglie emigrarono da quella regione in Europa e negli Stati Uniti: spicca nettamente la nota agrodolce e l’utilizzo della salsa di ostriche.
 

Difficoltà: facile · Cottura: 25 min · Preparazione: 25 min · Prezzo per persona: meno di 4,00 €


Ingredienti:
  • 300 g gamberoni o mazzancolle senza testa
  • 200 g di seppie
  • 250 g di noodles
  • 1 cipolla rossa Pam Panorama — Vedi
  • 1 carota Bio Pam Panorama — Vedi
  • 2 cipollotti
  • 100 g di piselli freschi Pam Panorama, surgelati — Vedi o in scatola — Vedi
  • 2 uova Bio Pam Panorama — Vedi
  • 1 pezzettino di radice di zenzero
  • 50 ml di salsa di soia Pam Panorama — Vedi
  • 25 ml di sake
  • sale iodato Pam Panorama — Vedi
  • brodo vegetale
  • olio di semi di mais Pam Panorama — Vedi
  • pepe di Sichuan
  • prezzemolo fresco per la decorazione

Preparazione:

1. Pulite i gamberoni, eliminate il guscio e lasciate marinare qualche minuto con il sake, un pizzico di sale e una macinata di pepe di Sichuan e ripetete con la seppia tagliata a listarelle sottili. Pulite le verdure e tagliate a julienne la carota, i cipollotti e a rondelle la cipolla. Grattugiate la radice di zenzero e in una ciotola sbattete le uova con un pizzico di sale e una macinata di pepe di Sichuan.

2. Cuocete una sottile frittatina utilizzando una padella antiaderente calda. Tagliatela a listarelle e mettete da parte.
Nel wok, con un paio di cucchiai di olio, cuocete dolcemente la cipolla e il cipollotto, unite le carote e i piselli e aggiungete un paio di mestoli di brodo vegetale.
3. Dopo qualche minuto unite la seppia, i gamberi e la salsa di soia con lo zenzero grattugiato. Nel frattempo portate a bollore dell’acqua salata e lessate i noodles per 2 minuti, mescolandoli così che non cuociano in blocco. Trasferiteli nel wok, unite un mestolo di brodo vegetale e portate a termine la cottura per altri 2 minuti. Servite immediatamente con dell’altra salsa di soia a parte e decorando il piatto con prezzemolo fresco tritato finemente.


Condividi