Ossobuco alla milanese

Ossobuco alla milanese

Le specialità lombarde sono particolarmente adatte ai mesi freddi, in quanto richiedono cotture lunghe e sono piuttosto sostanziose.

Difficoltà: media · Cottura: 1 ora e 30 min · Preparazione: 15 min · Prezzo per persona: meno di 4,00 €


Ingredienti:

Dosi per 4 porzioni

  • 4 fette ossibuchi di vitello
  • 1 piccola cipolla Pam Panorama — Vedi
  • 2 cucchiai prezzemolo tritato
  • 1 bicchiere vino bianco secco a temperatura ambiente
  • 80 g circa + una piccola noce burro Pam Panorama — Vedi
  • 1 spicchio aglio
  • buccia grattugiata di 1 limone di Siracusa I Tesori Pam Panorama — Vedi
  • 1 cucchiaino pasta d’acciuga
  • q.b farina 00 Pam Panorama — Vedi
  • 400 ml brodo di carne
  • q.b sale, pepe

Preparazione:

Tagliate il il tessuto connettivo intorno alla fetta degli ossibuchi in 2 o 3 punti. Queste incisioni eviteranno che la carne si “arricci” in cottura. In un largo tegame, fate soffriggere il burro con la cipolla, tagliata finissima, per circa 10 minuti. A cottura ultimata, versate tutto in un colino e filtrate il burro. Versate nuovamente il burro nel tegame e mettete da parte la cipolla. Infarinate leggermente la carne, poi adagiatela nel tegame con il burro caldo. Fatela rosolare da entrambi i lati, in modo che prenda un bel colore dorato.
Aggiungete la cipolla, abbassate il fuoco e bagnate con 1 dl di vino lasciandolo sfumare lentamente. Regolate di sale e pepe. Bagnate con un mestolo di brodo e coprire il tegame con un coperchio, lasciando cuocere a fuoco moderato per 1 ora e mezza circa e aggiungendo ogni tanto poco brodo, secondo la necessità. Di tanto in tanto girate la carne delicatamente con una paletta larga. Preparate la salsa gremolada: in una ciotola mettete il prezzemolo e l’aglio tritati, la buccia del limone grattugiata, la noce di burro ammorbidito, la pasta d’acciughe, sale e pepe. Mescolate fino a ottenere una crema omogenea. Pochi minuti prima di spegnere il fuoco, aggiungete la salsa gremolada al fondo di cottura. Fate in modo che si stemperi alla perfezione e poi girate un paio di volte la carne in modo che la salsa vi si distribuisca in maniera uniforme.
Servite subito in tavola.


Condividi