Penne al pesto di menta

Penne al pesto di menta

La menta cresce facilmente anche coltivata nel proprio giardino o in vaso. Le sue foglie, fresche e profumate, aiutano la digestione e hanno proprietà calmanti.
 
La burrata è una specialità tipica della provincia di Andria (Ba). È un formaggio vaccino simile alla mozzarella, ma più morbidaa e filamentosa, che si presenta come un sacchetto di pasta filata modellato a mano in forma sferica. La burrata può avere varie dimensioni, generalmente tra i 100 e i 1.000 g. Va consumata freschissima, per gustarne il sapore inconfondibile di latte, burro e panna. Naturalmente questa delizia ha il suo conto calorico: 450 calorie per 100 g.

 

Difficoltà: facile · Cottura: 10 min · Preparazione: 25 min · Prezzo per persona: meno di 1,00 €


Ingredienti:
  • 240 g di penne rigate Pam Panorama — Vedi
  • 50 g di prezzemolo
  • 35 g di menta
  • 1 cucchiaio di menta disidratata
  • 60 g di mandorle sgusciate e pelate Pam Panorama — Vedi
  • 1 spicchio d'aglio
  • 80 ml di olio extravergine di oliva Pam Panorama 100% italiano — Vedi
  • 250 g di burratina I Tesori Pam Panorama — Vedi
  • q.b. sale, pepe

Preparazione:
Preparate il pesto inserendo in un mixer il prezzemolo, la menta, le mandorle, qualche grano di sale grosso, l’aglio, e abbondante olio evo. Aggiustate di sale e pepe. Se amate un gusto più deciso, unite la menta disidratata.
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Mentre cuoce la pasta, svuotate la burrata e tagliate l’involucro a pezzetti, poi mescolate il tutto.
Scolate la pasta al dente. Condite con il pesto e servite nei piatti. Aggiungete in cima un paio di cucchiai a testa di burrata.
 
L'idea in più
Sostituendo la burrata con tocchetti di mozzarella questa pasta può essere anche servita fredda.

 


Condividi