PORTATE
  • TIPOLOGIE
  • SPECIALI
  • RICETTE DAL MONDO
  • FESTIVITà
  • TRADIZIONE ITALIANA
  • LE SETTIMANE A TEMA
  • IN SALUTE E IN FORMA
  • Petto d'anatra con paprika e miele

    SPECIALI

    Petto d'anatra con paprika e miele

    Il petto d’anatra, un tipo di carne della tradizione facile da preparare e di sicuro effetto, è un taglio della “corte veneta” o dell’aia che, a differenza di pollo e tacchino, deve essere cotto poco per essere servito appena rosato all’interno. Il segreto è quindi quello di rosolarlo velocemente utilizzando un tegame molto caldo così da mantenere all’interno tutti i succhi; la successiva breve cottura in forno e il fondo di cottura profumato con paprika e miele consentirà di servire una pietanza davvero vestita da festa.

    Difficoltà: media   ‐   Cottura: 45 min.   ‐   Prezzo per persona: meno di 3,00€

    Ingredienti:
    • 2 petti d’anatra da circa 500 g ciascuno
    • 4 cucchiai di miele all'arancio I Tesori Pam Panorama Vedi
    • 2 cucchiai di paprika
    • Un po' di vino bianco secco Pam Panorama Vedi
    • Olio extra vergine di oliva Pam Panorama Vedi
    • Sale
    • Pepe nero
    Preparazione:

     

    Accendere il forno a 200°. Pulire i petti d'anatra togliendo eventuale pelle in eccesso. Incidere la pelle creando una griglia regolare sulla superficie (1). Procedere rosolando la carne in una casseruola (o una padella antiaderente o di ferro) con un filo d’olio extra vergine di oliva in entrambi i lati, partendo con la rosolatura dal lato del petto con la pelle (2).

    Togliere la casseruola dal fuoco, regolare di sale, metterla nel forno caldo per continuare la cottura: ci vorranno circa 12’-15’ (la parte interna deve rimanere rosea). Per una migliore cottura, il petto d'anatra durante la cottura in forno avrà il lato con la pelle che appoggia sul fondo della casseruola.

    Togliere la padella dal forno (lasciando la carne al caldo coperta da pellicola in alluminio), filtrare con un colino per eliminare eventuali impurità, rimettere sul fuoco, deglassare il fondo di cottura con un po' di vino bianco, unendo il miele e la paprika, mescolando bene il tutto per 1 o 2 minuti (3).

    Filtrare nuovamente il sugo utilizzando un colino (4). Procedere tagliando in diagonale le fettine del petto d'anatra (5).

    Servire sul piatto il petto tagliato a fette posizionate sopra il sugo ottenuto dal fondo di cottura che a scelta irrorare le fettine con un pò di altro sugo, infine profumare con una macinata di pepe nero (6).





    Condividi