Spezzatino triestino di carne

Spezzatino triestino di carne

Questo piatto di carne deve alla lunga e dolcissima cottura sia la morbidezza della carne che la cremina che avvolge la stessa. Infatti la ricetta della tradizione prevede la stessa quantità di carne e di cipolle bianche che, sfaldandosi, daranno anche una deliziosa nota dolce a tutto il piatto. La paprika, infine, darà a questo delicatissimo piatto, un profumo ed uno sprint mai troppo invadente. Un consiglio: fatevi suggerire dal macellaio il pezzo di carne più adatto che può anche non essere costosissimo in quanto, appunto, la lunga cottura renderà morbida e gustosa la carne scelta.

Difficoltà: facile · Cottura: 120 minuti · Preparazione: 10 minuti ·


Ingredienti:
  • 800 gr di girello di manzo
  • 80 gr di strutto
  • 800 gr di cipolle bianche P&P — Vedi
  • 100 gr di passata di pomodoro P&P — Vedi
  • 1 cucchiaio abbondante di paprika dolce
  • 1 mazzetto aromatico formato da maggiorana, santoreggia, timo, dragoncello, 1 foglia di alloro, sale iodato P&P — Vedi
  • pepe nero

Preparazione:

In una casseruola dal fondo pesante o in ghisa far fondere lo strutto (foto1) e rosolare dolcemente le cipolle tagliate sottilmente fino al loro appassimento (ma non devono perdere la forma) (foto 2). Unire la carne tagliata a quadrotti regolari di circa 3 cm di lato (foto 3) e rosolarla bene in modo che prenda un bel colore bruno e sia ben mescolata alle cipolle (foto 4), mescolare bene, abbassare il fuoco e cucinare coperto per circa 20'.

Unire il mazzetto aromatico legato con spago da cucina, la passata diluita con 100 gr di acqua (o meglio brodo vegetale), sciogliere la paprika (foto 5) e cucinare lo spezzatino coperto per circa 1 ora e mezza (foto 6). Regolare di sale e profumate con un'abbondante macinata di pepe nero e servite con un buon bicchiere di Barbaresco.


Condividi