PORTATE
  • TIPOLOGIE
  • SPECIALI
  • RICETTE DAL MONDO
  • FESTIVITà
  • TRADIZIONE ITALIANA
  • LE SETTIMANE A TEMA
  • IN SALUTE E IN FORMA
  • Vellutata di pomodoro Pachino al paté di olive con mousse di burratina

    SPECIALI

    Vellutata di pomodoro Pachino al paté di olive con mousse di burratina

    Un mix insolito, quasi orientale alla vista, di consistenze, morbide al palato e dalla forte personalità.

    Difficoltà: minima   ‐   Cottura: 15 minuti   ‐   Preparazione: 20 - 25 minuti   ‐   Prezzo per persona: meno di 2,00 €

    Ingredienti:

    Dosi per 4 persone

    • 1 kg di pomodorini Pachino IGP i Tesori Vedi
    • 50 g di scalogno
    • 50 g di sedano verde
    • 2 rametti di rosmarino
    • 200 g di burratina i Tesori, a temperatura ambiente Vedi
    • 2-3 cucchiai di paté di olive taggiasche i Tesori Vedi
    • Olio extra vergine di oliva 100% italiano Monocultivar Taggiasca i Tesori Vedi
    • Sale finissimo iodato Pam Panorama Vedi
    • Pepe nero
    Ingredienti per il servizio
    • 30 g di anacardi senza sale Pam Panorama Vedi
    • 1 limone verdello Bio, le zeste Vedi
    • Fiori eduli, a piacere per decorare
    • Grissini all’acqua stirati a mano i Tesori Vedi

    Vino consigliato: Valdobbiadene DOCG prosecco superiore millesimato - extra dry

    Preparazione:
    Preparare tutti gli ingredienti per la ricetta: tritare finemente il sedano e lo scalogno, lavare e tagliare a metà i pomodori Pachino (1), versare su una ciotola le due burratine con la loro acqua di conserva. Tritare finemente due rametti di aghi di rosmarino e grossolanamente gli anacardi, mettere tutto da parte.
    Versare in una casseruola il sedano e lo scalogno, farli appassire con un filo di olio extra vergine di oliva (2), coprire con un coperchio e lasciare rosolare delicatamente. Aggiungere i pomodorini tagliati (3) e lasciare stufare a fuoco dolce per 15 minuti circa, coprendo con un coperchio.
     
     
    Frullare con un mixer ad immersione le due burratine con un pochino di liquido di conserva (4) ottenendo una mousse e profumando con il trito di rosmarino. Conservare la mousse in frigo fino al momento del servizio.
    Lontano dal fuoco frullare con un mixer ad immersione i pomodorini cotti (5), passare la salsa a colino ottenendo una morbida vellutata, aggiungere 2-3 cucchiai di paté di olive e mescolare bene con un frustino.
    Impiattare dividendo la vellutata tiepida in 4 fondine. Con l’aiuto di due cucchiai o un porzionatore da gelato preparare delle quenelle (polpette ovali) con la mousse di burrata (6).
     
     
    Guarnire la vellutata con una quenelle (7), gli anacardi tritati ed una macinata di pepe nero, completando con le zeste di limone verde (8). A piacere decorare il piatto con qualche fiore edulo.
    Servire la fondina con la vellutata insieme a due grissini all’acqua (9).
     
     
     




    Condividi