PORTATE
  • TIPOLOGIE
  • SPECIALI
  • RICETTE DAL MONDO
  • FESTIVITà
  • TRADIZIONE ITALIANA
  • LE SETTIMANE A TEMA
  • IN SALUTE E IN FORMA
  • Zuccotto

    SPECIALI

    Zuccotto

    Ai classici pandoro e panettone e alle altre tipicità regionali si affiancano dolci meno tradizionali, ma sempre adatti a chiudere in bellezza il pranzo natalizio o il veglione di S. Silvestro.

    Difficoltà: media   ‐   Cottura: 10 min   ‐   Preparazione: 20 min   ‐   Prezzo per persona: meno di 2,00 €

    Ingredienti:

    Dosi per 6/8 porzioni

    • 1kg gelato gusto vaniglia nocciola e cacao Pam Panorama
    • q.b. liquore alchermes
    • q.b. amarene sciroppate (facoltativo)

    Ingedienti per la pasta biscotto

    • 5 uova Pam Panorama Vedi
    • 70 g farina
    • 30 g fecola di patate Pam Panorama Vedi
    • 150 g + 20 g zucchero per spolverizzare
    • 2 bustine vanillina
    • 2 cucchiaini miele
    Preparazione:

    Dividete gli albumi dai tuorli. Montate i tuorli con 100 g di zucchero, il miele e la vanillina. Montate gli albumi con i restanti 50 g di zucchero e poi unite le due masse molto delicatamente, dal basso verso l’alto, per non smontare gli albumi. Infine, unite al composto ottenuto la farina e la fecola setacciate insieme, mescolando delicatamente. Distribuite uniformemente il composto montato appena ottenuto su una teglia delle dimensioni di 50X40 cm, foderata di carta forno.
    Infornate a 220° C. Fate cuocere per 7 minuti circa. Estraete la teglia, spolverate 20 g di zucchero sulla superficie della pasta biscotto e coprite con carta stagnola. Fate raffreddare così. Tagliate la pasta biscotto a strisce larghe 4 cm. In un’insalatiera tonda del diametro di circa 20 cm, foderate la parte interna con della pellicola alimentare. Disponete le strisce di pasta biscotto facendole aderire bene.
    Spennellate un po’ di alchermes, poi aggiungete il gelato ammorbidito alla nocciola cercando di distribuirlo uniformemente anche sulle pareti laterali e non solo sul fondo. Procedete analogamente con il gelato al cioccolato e alla vaniglia. Se gradito, si può arricchire il gelato aggiungendo delle amarene sciroppate. Coprite con altre fette di pasta biscotto, spennellate nuovamente con alchermes, poi chiudete con altra pellicola. Mettete in freezer e lasciatevelo per almeno 2 ore.
    Toglietelo dal freezer almeno 15 minuti prima di servirlo.

    L'idea in più: per gli appassionati del cioccolato si può prevedere una pasta biscotto al cioccolato. La ricetta è la stessa, ma con l’aggiunta di 30 g di cacao amaro.





    Condividi