Gazpacho andaluso con prosciutto croccante

Gazpacho andaluso con prosciutto croccante

Il gazpacho è una classica zuppa di verdura estiva, ovvero che si prepara senza la necessità di accendere il fuoco e che va servita rigorosamente fredda. Divertenti sono infatti gli aneddoti che molti cuochi vi potranno raccontare, ovvero quanto il gazpacho torna in cucina perché il cliente lo vuole “caldo”. Fresco e ricco di sali minerali il gazpacho che vi propongo è anche un piatto completo grazie all’aggiunta delle proteine contenute all’interno del prosciutto crudo mentre l’aceto di mele , al posto di quello di vino, contrasta dolcemente la parte un po’ aspra tipica del cetriolo.

Difficoltà: facile · Preparazione: 20 minuti ·


Ingredienti:
  • 140 gr di Prosciutto Crudo Pam Panorama — Vedi
  • 1 kg di pomodori maturi
  • 1 cipolla di Tropea
  • 1 peperone verde o giallo
  • 1 cetriolo medio
  • 100 gr di mollica secca o pane grattugiato senza aromi o grassi
  • 150 ml di olio Extravergine d’Oliva Pam Panorama — Vedi
  • 100 ml aceto di mele Pam Panorama — Vedi
  • sale e pepe nero
  • 1 cucchiaio di erba cipollina ed 1 cucchiaio di pistacchi

Preparazione:

Lavare e tagliare i pomodori a spicchi, la cipolla finemente (foto 1), il peperone e il cetriolo in dadolata dopo averlo sbucciato (foto 2). In una ciotola unire la mollica ammorbidita in un po’ di acqua fredda e strizzata, le verdure, l’aceto di mele, frullare il tutto emulsionando con l’olio Extravergine d’oliva e lasciar riposare in frigo fino al momento del servizio: l’ideale sarebbe preparare questa zuppa subito dopo pranzo per gustarla alla sera (foto3).

Tagliare il prosciutto a julienne e saltarlo per 2’ minuti in una padella antiaderente (foto 4), tritare il pistacchio e l’erba cipollina (foto 5). Preparare la zuppa fredda regolando di sale e versandone un po’ in ogni fondina, decorare con la julienne di prosciutto, con l’erba cipollina e il pistacchio (foto 6).

N.B: l’aggiunta del pistacchio renderà questo piatto deliziosamente croccante e vivacemente colorato.


Condividi