Ossobuco di tacchino con gremolata

Ossobuco di tacchino con gremolata

“Oss bus” è il termine dialettale utilizzato dai ghiottoni milanesi per definire un piatto tipico della tradizione gastronomica lombarda e non ce ne vorranno se al posto della carne di vitello utilizzeremo quella di tacchino, così da ridurre i tempi di cottura e da utilizzare un taglio poco conosciuto. Per una buona riuscita del piatto è importante incidere i bordi dell’ossobuco, infarinarlo completamente e servirlo con la “gremolada” o “gremolata”, una salsa a base di aglio, prezzemolo e scorza di limone.
 

Difficoltà: minima · Cottura: 30 min · Preparazione: 10 min · Prezzo per persona: meno di 2,00 €


Ingredienti:

Dosi per quattro persone

Ingredienti per gli ossibuchi

  • 4 ossibuchi di tacchino Pam Panorama Vedi                                           
  • Succo di 2 limoni Bio Vedi
  • 2 cucchiai di farina tipo “00” Pam Panorama Vedi
  • 1/2 bicchiere di vino Cascinello bianco Pam Panorama Vedi
  • 30 g di burro Bio Vedi
  • Olio extra vergine di oliva Bio Vedi
  • Sale marino iodato fino Pam Panorama Vedi
  • Pepe nero 
  • Brodo vegetale                 

        
Ingredienti per la gremolata e la decorazione

  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato surgelato Bio Vedi
  • 1 cucchiaio di aglio a cubetti surgelato Bio Vedi
  • Zeste di 2 limoni Bio Vedi
  • Riccioli di burro Bio, a piacere Vedi

Vino consigliato: Lugana Doc Lamberti


Preparazione:

Ottenere dai limoni le zeste e il succo.
In una casseruola sciogliere il burro con un paio di cucchiai di olio extra vergine di oliva (1).
Praticare delle incisioni sui bordi degli ossibuchi (2) così che mantengano la forma durante la cottura (nota: non si arricciano), infarinarli con attenzione eliminando l'eccesso di farina e rosolare gli ossibuchi da entrambi i lati (3).

Regolare di sale e pepe da entrambi i lati (4), sfumare con il vino bianco (5) e unire il succo di limone, coprire con un coperchio e continuare la cottura a fuoco dolce per 20-25 minuti circa. Aggiungere, se dovesse servire, un po’ di brodo vegetale caldo durante la cottura.

Nel frattempo in una terrina mescolare prezzemolo ed aglio tritati finemente (6) con le zeste di limone così da ottenere una salsa milanese, la gremolata (7), da aggiungere agli ossibuchi negli ultimi 5 minuti di cottura per aromatizzare entrambi i lati (8).
Servire immediatamente gli ossobuchi decorando e profumando con la gremolata rimasta (9).


Condividi